lunedì 1 giugno 2009

Otto anni per buttare la spazzatura

Palermo è invasa dai rifiuti da una decina di giorni a causa della agitazione indetta dai lavoratori dell'AMIA, l'Azienda Municipalizzata che si occupa della raccolta.

Il Prefetto di Palermo ha dichiarato di non poter precettare i lavoratori perché non stanno scioperando: "sono sprovvisti delle dotazioni indispensabili per lavorare". I lavoratori non fanno straordinari e si rifiutano di salire sui mezzi giudicati non sicuri. La metà dei mezzi per la raccolta è ferma per avarie.

L'AMIA, gestita dal Comune, ha un passivo di 150 milioni di euro ed è sull'orlo del fallimento.

In tutta questa situazione, Silvio Berlusconi sa a chi dare la colpa: la colpa è del precedente sindaco Leoluca Orlando, del centrosinistra, che ha governato la città dal dicembre del 1993 al dicembre del 2000.

Diego Cammarata, che governa Palermo senza interruzione dal dicembre del 2001, cioè da quasi otto anni, non è ancora riuscito a portare fuori la spazzatura.

5 commenti:

Alessandro Tauro ha detto...

Beh, ma la tempistica parla chiaro...
Negli ultimi 8 anni Palermo è stata governata dal centrodestra, così come è stata governata dalla DC fino al 2000 (fatta eccezione per il "democristiano anomalo" Leoluca Orlando).
La responsabilità della sinistra è evidente!! C'è mica bisogno di spiegarla?

ratatouille ha detto...

Dovrssti saperlo:
i comunisti sono colpevoli
a prescindere!

Ryo ha detto...

Mail in arrivo.....

L o a d i n g . . . . .

Inviata a iuliusscaevola!!

Ryo ha detto...

Dimenticavo: oggi sono impegnato ed esco..^^
Se non mi rispondi entro 3 ore la tua mail si autodistruggerà, insieme al tuo blog..
E in quel caso ci vediamo stasera o domani!!^^
Ciaps

La Mente Persa ha detto...

Ryo è sempre impegnato :)

Berlusconi ci crede alle sue bugie?
Secondo me si!

 
Clicky Web Analytics