domenica 14 marzo 2010

la Corte Suprema rimuove ogni limite alle lobby

(articolo pubblicato originariamente il 5 marzo 2010 per "Alla Fonte")

La Corte Suprema degli Stati Uniti cancella ogni vincolo alla pubblicità elettorale delle multinazionali: un ulteriore passo nella degenerazione democratica e nel controllo da parte delle lobby della più grande democrazia del pianeta? Sì.

Leggete tutto l'articolo qui.

8 commenti:

canemacchina ha detto...

...forse non esiste la democrazia?

il monticiano ha detto...

Spero proprio che questo non si verifichi in Italia.
Credo di sbagliarmi però.
Secondo me già si fa, sottobanco o sopra.

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

Purtroppo brutta sentenza. Va detto peraltro che i modi per aggirare tale ostacolo c'erano. Sarebbe utile poter invece, almeno, controbattere a tali ingerenze mettendo in luce, duramente e senza possibilità da parte delle multinazionali di agire legalmente al riguardo, tutte le magagne ed i raggiri che queste società mettono in atto per i loro scopi, anche con campagne pubblicitarie forti e chiare.

Una specie di far west legalizzato se vuoi, dove da un lato le multinazionali potrebbero pubblicizzare chi vogliono senza limite, ma dall'altro si avrebbe per quel periodo senza nessun limite, la possibilità di rintuzzare tali comportamenti in modo altrettanto duro.

Certo, io per primo ammetto che non é la migliore delle soluzioni, proprio perché darebbe origine ad una lotta senza quartiere dove cmq i mezzi economici e politici delle multinazionali sono molto più forti.

Che certi "equilibri di potere" esistessero anche al di fuori dell'Italia si sapeva.

Io personalmente avrei fatto a meno di una sentenza come questa che me lo ricordasse dato che non ne avevo né ne avvertivo il bisogno.

Ernest ha detto...

semplicemente terribile!

il Ratto ha detto...

bush se n'è andato,
ma ne passerà prima che la corte suprema venga depurata dai giudici che ha nominato.

Lario3 ha detto...

Tremendo!

Grazie mille per il bel commento, CIAO!!! :-D

Matteo ha detto...

Quello che più mi inquieta è che una società viene paragonata a un persona. Se questo principio venisse condotto fino alle sue estreme conseguenze avrebbe effetti tremendi.

Ryo ha detto...

Sto ancora un po' male.. la brutta cosa è che come puoi immaginare qui da me c'è una crisi pazzesca, quindi fatico a trovare un lavoro, ma per ora non è un gran problema, anche se sono senza un soldo, perché sono stato un buon periodo a letto, quindi prima mi dovrei riabilitare..

Mi sento ancora uno schifo comunque..


Grazie per la visita e il commento, mi ha fatto davvero piacere, GRAZIE!!!

 
Clicky Web Analytics