venerdì 9 ottobre 2009

Premio Ignobel

Ormai il valore dei premi Nobel è sceso più o meno al livello del premio Oscar. E il più ignobile di tutti i premi Nobel è certamente il Nobel per la Pace, che già dagli anni settanta ha mostrato di essere ridicolo ed è stato assegnato a una serie di persone che con la pace non hanno niente a che vedere.

Così, mentre Guantanamo non chiuderà, gli americani continueranno a uccidere civili in Afghanistan e il Dalai Lama non viene ricevuto a Washington per paura che la Cina comunistaliberista che infrange ripetutamente i diritti umani possa indispettirsi, il servilismo vergognoso di questa istituzione ridicola premia Barack Obama con il Nobel per la Pace.

Non solo in Italia, come vado ripetendo da anni, c'è chi pagherebbe per farsi servo.

Nobel per la Pace a Obama: una di quelle notizie che ti fanno andare di traverso il pranzo.

_________________________________________________________________________________________________
RASSEGNA STAMPA

Il Dalai Lama arriva a Washington ma Obama non lo riceve per non danneggiare i rapporti con Pechino (Corriere, 5 ottobre 2009)

Obama non chiude Guantanamo (12 gennaio 2009)

L'ultima retromarcia di Obama: Guantanamo non chiude (Corriere delle Alpi, 27 settembre 2009)

Obama sull'Iran: non escludo l'opzione di un intervento militare (Repubblica, 27 settembre 2009)

Le scadenze per ridurre le emissioni di CO2 spariscono dal documento finale del G20 (Repubblica, 27 settembre 2009)

Afghanistan, bombe NATO, strage di civili (Repubblica, 5 settembre 2009)

Obama: "Ho mandato 21'000 soldati in Afghanistan per garantire che le elezioni si svolgessero in modo sicuro" (intervista alla CBS con Bob Schieffer, 21 settembre 2009)

Peter Galbraith, vice del delegato ONU per l'Afghanistan, è stato rimosso per aver richiesto un riconteggio totale delle elezioni afghane. Gli osservatori UE hanno calcolato che ci possano essere fino a 1,5 milioni di voti truccati, di cui 1,1 milioni a favore del presidente rieletto Karzai. Si sospetta un intervento della Casa Bianca a fare pressione sulla sua rimozione. (BBC, settembre 2009)

7 commenti:

il Russo ha detto...

Non voglio mettermi qua a fare il difensore d'ufficio a Obama, ma da Bush a oggi l'uomo più potente della terra (che non può cambiare il mondo in 5 mesi) qualcosa nei rapporti con gli altri Paesi é cambiato, o no?

la Volpe ha detto...

ma sicuramente, non sono anti-obamiano per principio, resta però il fatto che sia una cazzata

Obama è il presidente americano, e anche quando non volesse dovrà prendere decisioni che saranno contrarie (e alcune già lo sono state) alla pace. Sperare in lui va bene, ma il cazzo di Nobel NO!

ventopiumoso ha detto...

sono d'accordo con te volpe.
voglio dire, obama, quel poco che ha fatto, è un po' di lifting, molto marketing, e decisioni in linea con il predecessore.
il resto, nel commento all'analogo post di prefe
saluti!

Matteo ha detto...

Mah, Russo, io tutta questa differenza con Bush non la vedo.
Il Premio Nobel a questo punto diventa una farsa, lo potrebbero dare anche a Provenzano.

Una piccola domandina: se diamo il nobel a Obama a uno come Gino Strada cosa diamo? la santità?

Anonimo ha detto...

Mi sembrate tanti clienti del bar dello sport, indignati per l'assegnazione del Pallone d'Oro a (uno a caso, Cannavaro). Ma è così importante? Ma che vi frega, ci sono questioni più pressanti e decisive.

ratatouille ha detto...

pur non condividendo il nobel a obama (non ancora),
vorrei fare un ragionamento a contrario:
se lo avessero dato a bush (o berlusconi) ciò non avrebbe in qualche maniera "santificato" la peggior politica americana dai tempi di.. bho? persino nixon era meglio!
obama è stato eletto come portatore di una politica e di interessi completamente diversi (più regole, più attenzione all'ambiente ed alle fasce deboli, scelte condivise e non imposte, riduzione armamenti...),
dopo otto anni di bush e 15 di berlusconi pensiamo forse che obama sina una fatina (abbronzata) con la bacchetta magica che in due secondi sistema il pianeta?
che è un volgare voltagabbana perchè non ha ancora ricolto problema ormai incancreniti?
ce ne vorrà per riuscire ad ottenere qualcosa!
in questo senso deve essere letto il premio: come un incoraggiament ed un aiuto per andare avanti.

pensate cosa accadrebbe in italia se venisse (lo so che è impossibile) premiato s.b.!

Il Cinista ha detto...

Secondo me il Nobel gliel'han dato sulla parola. [cit.]

..e poi perchè stavano discutendo di salmone affumicato.

I.C.

 
Clicky Web Analytics