lunedì 2 novembre 2009

Falluja: bimbi deformi per il fosforo bianco?

Un'inchiestina da me condotta, sorta grazie all'interessamento di Schiavi o Liberi, e pubblicata su Alla-Fonte.

A Falluja, teatro di una delle più cruente e discusse operazioni militari della "coalizione dei volenterosi" in Iraq, dopo gli attacchi del 2004 sono aumentati in maniera evidente i casi di deformazioni alla nascita e bambini nati morti. C'è un legame con il presunto uso di fosforo chimico come arma incendiaria? E perché nessuno dei nostri media ne parla?

Leggi tutto su Alla-Fonte.

Ulteriore lettura consigliata: legami fra CIA e droga in Afghanistan?

5 commenti:

Cappellaio ha detto...

complimenti per l'inchiesta, è una vergogna ma c'è da aspettarsi che in italia i media non diano spazio ad una tale verità. troppo scomoda.
mattia

SCHIAVI O LIBERI? ha detto...

Grazie per la citazione.
E soprattutto grazie per questa inchiesta.
Sono convinto che lottare contro questi crimini, significa salvare anche il nostro futuro.
A presto.

SCIUSCIA ha detto...

Oh, sicuramente non ci sarà alcun legame.

la Volpe ha detto...

beh il mio parere è ovvio: non possono parlare di questa cosa perché fornirebbe materiale a sufficienza per incriminare un fottìo di generali USA alla corte internazionale dell'AJA per crimini di guerra

e questo non si può fare, vogliamo mica fare un torto al premio nobel Obama?

ma quando scrivo un articolo devo essere neutrale e riportare i fatti, non infilarci le mie opinioni. le opinioni ognuno se le forma da solo, e secondo me è difficile farsi opinioni molto diverse, dati i fatti... :p :p :p

(lo so che eri ironico Sciuscia, ma sai, io puntualizzo sempre su tutto, puntualizzo, puntualizzo, puntualizzo... anche quando so che è inutile)

Matteo ha detto...

Esattamente. Non dimentichiamoci che le truppe americane sono ancora presenti nel territorio iracheno, sebbene ufficialmente ci sia stato una specie di "rito di iniziazione" delle forze armate irachene.

 
Clicky Web Analytics